martedì 28 ottobre 2014

Il Cile di Pinochet in sala con Colonia Dignidad. Emma Watson protagonista.

    Florian Gallenberger (Oscar per il short “Quiero ser (I want to be...)”, 2000) porterà in sala nel 2015 la ricostruzione storica del colpo di stato militare cileno avvenuto nel 1973. Una pellicola profonda che attraverso un livello diegetico “storia nella storia”, mostrerà il dramma di una donna in cerca del marito vittima degli eventi politici del momento. Lei, Emma Watson, che bambina ormai di certo non lo è più, darà il volto alla protagonista, Lena. La vicenda, ricalcata su una storia vera, avrà come sfondo Colonia Dignidad, una zona del sud sotto il comando di una setta laica. Sarà interessante vedere la fu maghetta misurarsi in un ruolo non facile come questo. Del resto, la Watson (che ad oggi non è mai scivolata in cadute di stile o frivolo gossip) ha già convinto il suo pubblico con interpretazioni mature che l'hanno portata in una categoria più elevata. Con Noah di certo un salto evidente di qualità c'è stato, ma una potenzialità in crescendo era già valutabile in film minori come Bling Ring e simil. 
Come sempre staremo a vedere ...

2 commenti: