giovedì 8 gennaio 2015

Ant-Man chiude lo step 2 Marvel e concorre al botto per la fase 3.

   Luglio 2015 nuovo Marvel Studios in sala. 
Un cinecomic che parrebbe differenziarsi dagli altri e che getterebbe le basi per un intreccio sempre più denso dei prossimi appuntamenti Marvel, quelli dello step 3 appunto.

http://www.imdb.com/title/tt0478970/?ref_=fn_al_tt_1

   Ant-Man, comics originario del gruppo Avengers, gode della regia di Peyton Reed e dello script di Adam McKay e Paul Rudd, nonchè protagonista. Scelta interessante questa, che potrebbe determinare un segno distintivo della pellicola e che, me lo auguro, potrebbe difendersi bene. 
Cast potenzialmente produttivo dove si apprezzano particolarmente i nomi di , Evangeline Lilly, Corey Stoll (che interpreterà Yellowjacket) e John Slattery (nei panni di Howard Stark).
   Che succede in questo capitolo quindi? Il Douglas-Dott. Hank Pym si sposa in un'alleanza insolita con un ladro professionista, Scott Lang (appunto Rudd), per affidargli un'identità sorprendente ed una missione particolare. 
   Quanto sarà fedele ai fumetti questo uomo formica lo scopriremo e per ora ammetto (come al mio solito) di avere alte aspettative per un altro prodotto della sfornata Marvel.


Official trailer
https://www.youtube.com/watch?v=cY-yoX2put0

4 commenti:

  1. Finora i Cinecomics Marvel non mi hanno mai deluso (se si esclude l'Hulk di Ang Lee) quindi, speriamo bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hulk è stato una scivolatina, vero. Staremo a vedere. Mi aspetto il botto dal prossimo Avengers.

      Elimina
  2. Ispirare m'ispira, quindi credo proprio che, pur non amando il personaggio cartaceo, lo andrò a vedere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è neanche il mio preferito ma sono curiosa di vedere un nuovo pezzo del puzzle Marvel.
      Ps. Ti sfotto... ma lo proietteranno a Savona? ;))))

      Elimina